12 gennaio 2015

Ciambella al mascarpone e frutti di bosco


Ho questo stampo per la "bundt cake" da ormai troppo tempo. In realtà si trattava di un regalo per la mia mamma, ma al momento giusto glielo ho letteralmente fregato da sotto il naso. Poi ho visto questa torta e ho pensato che non esistesse nulla di più bello al mondo, nulla poteva essere più adatto per il "mio" (non proprio mio) stampo. Da tantissimo tempo seguo il suo blog ed è uno di quelli che non manco mai di visitare con estremo piacere. Ogni sua ricetta spicca per la delicatezza e semplicità, ma soprattutto per la genuinità.
Questa torta rispecchia appieno ogni caratteristica. Per questo motivo ho cambiato il meno possibile rispetto all'originale.

E devo ammettere che è piaciuta tantissimo, a tutti. Perfetta per una merenda o per una ricca colazione. La cosa che più mi ha affascinato è stato l'utilizzo del mascarpone nell'impasto. Tutto diventa una nuvola, soffice, delicata e con una consistenza unica. In più io sono una di quelle che compra sempre la classica confezione gigante di mascarpone per poi ritrovarsi con il barattolo sempre mezzo pieno, senza sapere esattamente cosa farci se non il classico tiramisù. L'ultima volta mi ero inventata una coppetta niente male, ma ero alla ricerca di qualcosa di nuovo, che si sposasse alla perfezione con un dolce semplice, proprio come il ciambellone.



Se potessi vi descriverei il profumo. Ricorda tanto quei dolci dell'infanzia, perchè per me il ciambellone un po' lo è sempre stato. In questa versione ho voluto utilizzare la scorza di arancia, anzichè quella di limone, perchè sono riuscita a trovarne alcune che mi hanno fatto impazzire. Così ne è uscito un dolce profumatissimo, inebriante. L'altra piccola variazione che ho effettuato rispetto alla ricetta di Barbara è stata quella di utilizzare non solo mirtilli, ma anche tanti lamponi freschi, per cui ho una folle adorazione.

 

Se non possedete il classico stampo da bundt, utilizzate uno di quei vecchi stampi per ciambelle, l'importante è che sia ben capiente, almeno 2 litri. Altrimenti date un'occhiata qui e lasciatevi seriamente tentare! Dal momento che questo tipo di dolce tende a seccarsi velocemente, perdendo molta della sua morbidezza, copritelo bene e conservatelo in un luogo fresco. In questo modo potrete gustarvelo tranquillamente per un paio di giorni. 



Ingredienti
300 g di farina 00
100 g di maizena
200 g circa di mirtilli e lamponi
scorza di 1 arancia non trattata
3 uova
200 g di mascarpone
200 g di zucchero
200 g di latte fresco
1 bustina di lievito per dolci
70 g di burro fuso

Preparazione
Preriscaldate il forno a 170°.
Imburrate e infarinate uno stampo per bundt o per ciambelle abbastanza capiente, circa 2 litri. Sbattete energicamente le uova con lo zucchero fino a quando non saranno raddoppiate di volume e non avrete ottenuto una spuma bianca e leggera. Vi consiglio di effetture questa operazione con una planetaria o con fruste elettriche.
Unite quindi un cucchiaio di mascarpone alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta, affinchè il composto sia ben omogeneo. Aggiungete quindi la farina, la maizena e il lievito, poco per volta, alternandoli al latte.
Unite quindi la scorza grattugiata di arancia e il burro fuso ben freddo. Mescolate per circa 7-8 minuti affinchè l'impasto risulti liscio e privo di grumi con una consistenza molto morbida e setosa.
Versate quindi metà dell'impasto nello stampo. Adagiatevi i frutti di bosco e coprite con il restante impasto. Ponete in forno ben caldo e fate cuocere per 40-45 minuti. La superficie risulterà dorata e la torta dovrà superare la prova stuzzicadenti. Lasciatela quindi raffreddare all'interno dello stampo. Prima di servire completate con zucchero a velo.
Se ben coperta, resta soffice per diversi giorni.

12 commenti:

  1. grazie Erika, è una meraviglia! mi sta venendo voglia di rifarlo!!
    un abbraccio,
    barbara

    RispondiElimina
  2. che spettacolo questa ciambellona, fa una gola.............e si gusta prima con gli occhi, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Semplice semplice ma davvero squisito!

    RispondiElimina
  4. Vederla a quest'ora mi fa venire voglia di una bella tazza di tè per accompagnarla, dovremmo brevettare il blog con il profumo, la nuova frontiera dei blog...

    RispondiElimina
  5. Madre e figlia.... una più brava dell'altra. Complimenti. E anche per questa golosissima ciambella (o bundt) che ti copierò. Ho giusto in frigo una vaschetta di mascarpone che non sapevo come usare e non volevo fare la solita crema di mascarpone. Un salutone!

    RispondiElimina
  6. buonissima e bellissima quello stampo è fantastico vero,l'ho comprato anche io,felice sera

    RispondiElimina
  7. Non sai da quanto punto quello stampo...adesso ho anche la scusa per prenderlo: provare questa delizia!!!
    Tamara

    RispondiElimina
  8. Dalle ricette con i frutti di bosco mi lascio sempre tentare..la procerò di certo!

    RispondiElimina
  9. Ho ua. Passione per la bundt cake o ciambellone, quel che sia. Questa versione mi consola di già a guardarla...immagino gustarla! Mi ha conquistata totalmente :)

    RispondiElimina
  10. se ti dicessi che in casa mia un dolce simile durerebbe neanche un giorno!eeeeee gli effetti della golosità assoluta....le tue variazioni mi piacciono moltissimo.....da provare quanto prima

    RispondiElimina
  11. questo dolce si mangia con gli occhi, è davvero invitante!

    RispondiElimina
  12. Mi sono permessa di fare una versione "cioccolatosa" di questo dolce, sostituendo la frutta con le gocce di cioccolato, la scorza d'arancia con la vaniglia e completando con una golosissima colata di ganache al fondente...è stata letteralmente spazzata via!

    Ho una domanda sulla conservazione: devo portare via questo dolce venerdì mattina, se lo preparo questa sera, lo lascio nello stampo fino a domani sera quando lo completo con il cioccolato, rimane sufficientemente morbido?

    Grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...