Crema di zucca e lenticchie rosse al curry

23 gennaio 2015


Amo le creme. In inverno sono il mio comfort food per eccellenza. Calde, avvolgenti e, possibilmente, anche profumatissime, grazie alle spezie. In questa crema di zucca, un po' diversa dal solito, c'è tantissimo curry, una delle mie spezie preferite. Se potessi, lo metterei ovunque, tanto che ho fatto della cucina indiana, la mia preferita in assoluto, grazie all'uso generoso di questo ingrediente. Questa zuppa nasce dall'idea di una zuppa turca, con qualche piccola variante. Devo ammettere che è entrata prepotentemente nella mia top ten e difficilmente ne uscirà. Ve la consiglio caldamente, soprattutto in queste fredde serate invernali. 
Le lenticchie rosse hanno dei tempi di cottura piuttosto ridotti, se preparate all'interno di una pentola a pressione. Solo 5 minuti per l'esattezza, giusto il tempo di rendere ben morbide tutte le verdure e insaporirle ulteriormente con questo meraviglioso curry verde scovato per caso durante "Artigiano in fiera" e acquistato successivamente su Artimondo.
Artimondo è lo shop online dedicato al mondo di Artigiano In Fiera, importante e famosissima fiera dell'artigianato che, ogni anno, a Milano, non manco mai di visitare. Un mix di colori, sapori, profumi con oggetti dell'artigianato tipico di ogni parte del mondo. Un modo unico per gustare il piacere dei prodotti fatti a mano, con passione e per sostenere il lavoro delle piccole imprese.
 Ovviamente il cibo regna sovrano e si può trovare veramente di tutto, tanto che non manco mai di tornare a casa con una buona scorta delle mie spezie e dei miei prodotti preferiti. Anche quest'anno a Dicembre ho avuto modo di dedicargli una lunga giornata in cui mi sono lasciata ammaliare da ogni piccolo angolo del mondo. Se ve lo siete persi, sul mio profilo Instagram trovate qualche immagine golosa.



Quest'anno, essendo un po' di fretta, ho approfittato di Artimondo per completare i miei acquisti. Nello shop online trovate di tutto, ogni prodotto artigianale viene qui proposto per rendere ancora più semplice il vostro shopping. E, ovviamente, non c'è solo la sezione food, davvero ricchissima e super invitante. Vi consiglio davvero di darci un'occhiata. 
Per questa ricetta ho voluto sperimentare con il curry verde di Thailandia, di Enodia, e, lasciatemelo dire, mi ha fatto impazzire. Tanto che credo che non mancherò di provare anche quello rosso (e tantissime altre spezie). Ho avuto modo poi di acquistare molti altri ottimi prodotti, che ho ricevuto comodamente a casa mia in pochissimi giorni.
Ora però vi lascio con questa semplice ricetta, dal sapore vagamente etnico. 
Una vera e propria coccola!
Per 2/3 persone


Ingredienti
150 g di lenticchie rosse decorticate
200 gr di zucca già pulita
sedano
carota 
1/2 cipolla
1 spicchio di aglio
1 limone
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 cucchiaino di zenzero in polvere (o 1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato finemente)
brodo vegetale q.b.

Preparazione
L'ideale sarebbe preparare il tutto direttamente in pentola a pressione per velocizzare il tutto e avere una buona zuppa pronta in pochissimi minuti. In questo caso occorreranno, dopo tutta la fase di preparazione, solo 6 minuti a partire dal fischio.
Qualora non abbiate la pentola a pressione procedete come segue. Le fase iniziali di preparazione, ovviamente, valgono anche per chi preferisse la cottura a pressione.
Pulite la zucca, eliminate la buccia ed eventuali semi e filamenti. Tagliatela quindi a pezzi non troppo grandi. Sciacquate le lenticchie sotto abbondante acqua corrente.
Preparate quindi un soffritto. Tritate finemente carota, cipolla e sedano e fateli rosolare con due cucchiai di olio di oliva extravergine. Aggiungete quindi lo spicchio d'aglio, il curry e lo zenzero. Unite quindi le lenticchie e fatele rosolare per una paio di minuti mescolando spesso. Aggiungete quindi la zucca e la passata di pomodoro. Aggiustate di sale e coprite con brodo vegetale ben caldo. Fate cuocere a fiamma moderata per circa 30 minuti, o almeno fino a quando le lenticchie non iniziaranno a disfarsi.
Qualora fosse necessario, unite altro brodo caldo.
Frullate quindi 2/3 della zuppa, aggiungete succo di limone a piacere e completate con prezzemolo tritato.
La tana del coniglio © . Design by Berenica Designs.