9 gennaio 2015

Piccoli fondant al cioccolato e burro di arachidi


Pensavate mi fossi convertita completamente ai soli dolci sani e genuini? Ebbbene no, la mia natura golosa continua imperterrita a saltar fuori e quando vedo certi dolci proprio non posso resistere dal provarli! E' proprio il caso di questi piccoli fondant al cioccolato e burro di arachidi. Sì, perchè ora è giunto il momento di essere sinceri. Io davanti al burro di arachidi stento a fermarmi, se poi me lo abbinate al cioccolato, ecco per me è la fine. Molti storceranno il naso di fronte a questo accostamento tipicamente americano, ma dovranno ricredersi una volta provate queste piccole meraviglie.

L'interno è colante, proprio come i migliori moelleux francesi, il cioccolato fuso fa da padrone incontrastato in questa ricetta, velocissima da preparare e altrettanto semplice. Se pensate che quei deliziosi tortini dal cuore morbido sia difficili da preparare vi sbagliate di grosso. Questa è una versione con burro di noccioline, per un tocco un po' fuori dal comune, un piacevole contrasto che vi stupirà certamente.

  


La ricetta, goduriosa oltre ogni limite, viene direttamente da Donna Hay, ed è quindi garanzia di sicurezza e perfetta riuscita. Io non ho voluto cambiare una virgola e la trovate qui sotto scritta pari pari, a parte una riduzione del quantitativo di burro d'arachidi, come la propone lei, guru induscussa del food style. Sfogliare ogni suo libro è sempre motivo di vera e propria estasi per me, e siccome, guarda caso, ne ho trovato proprio uno sotto l'albero di Natale, potevo non tuffarmici a capofitto? La ricetta in questione è tratta da "The New Classics", una sorta di bibbia con tutte le sue migliori ricette, tratte direttamente dalle sue riviste. Nel caso ve le siate perse fino ad oggi, potete quindi compensare con questo librone, ricchissimo di foto stupende e di ricette validissime (e non solo di dolci).



Non esistono trucchi particolari per la riuscita dei fondant. Sono piuttosto semplici da preparare, perfetti come dolcetto da proporre agli amici a fine pasto (magari leggero vista la consistenza!). Se posso proprio azzardare un paio di consigli, ecco, indubbiamente scegliete un cioccolato fondente di buona qualità. A mio avviso se optate per un tipo di cioccolato minimo 70% fate la scelta migliore ma, per chi volesse, un gusto più deciso, anche l'80% va benissimo. Poi c'è la scelta dello stampo. Non utilizzate mai e poi mai gli stampi per muffins, a meno che non siano monoporzioni. L'ideale sono quegli stampini in metallo, ben imburrati, proprio come questi che vedete nelle foto. Sono un po' datati, ma funzionano sempre alla perfezione. L'importante è rovesciare lo stampino nel piatto quando i tortini sono ancora caldi, in questo modo si staccheranno alla perfezione. E' facile che lasciandoli nello stampo, una volta sfornati, anche se per pochi minuti proseguirà ulteriormente la cottura e più si attende più, ovviamente, tenderanno ad indurirsi. Per un cuore colante perfetto è quindi importantissimo gustarli ancora ben caldi.
L'alternativa è sempre quella di prepararli nelle classiche cocotte, ma se cercate la perfetta "colata", un po' ve li sconsiglio proprio perchè restano più compatti e l'effetto cuore morbido svanisce alla svelta. Per circa 4 tortini.


Ingredienti
200 g cioccolato fondente
100 g di burro 
2 uova + 2 tuorli
110 g di zucchero semolato
35 g di farina 00
4 cucchiai circa di burro di arachidi
cacao amaro per guarnire

Preparazione
Preriscaldate il forno a 200°C. In un pentolino fate fondere a fuoco molto basso il burro e il cioccolato a pezzetti, mescolando di tanto in tanto, fino ad ottenere una morbida crema, molto liscia. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
In una ciotola sbattete le uova e i tuorli con lo zucchero. Unite quindi il cioccolato fuso e la farina setacciata. Mescolate fino ad avere un composto omogeneo e privo di grumi.
Imburrate bene degli stampini monoporzione (da 250 ml circa di capacità). Riempiteli per 2/3 con l'impasto e adagiate al centro di ognuno un cucchiaio di burro di arachidi.
Ponete il tutto su una teglia e infornate per circa 16 minuti o almeno fino a quando non saranno ben gonfi. Non fate cuocere troppo a lungo. L'interno dovrà rimanere cremoso e non soltanto umido. Rovesciateli ancora caldi su dei piattini e gustateli immediatamente, spolverizzando con cacao amaro prima di servire.

43 commenti:

  1. Sto sbavando! GODURIA PURA! Mi hai convinta già dal titolo a provarli! Sono una fan del burro d'arachidi anche io! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono sola!! Viva il burro d'arachidi!! ;)

      Elimina
  2. Che bontà! Concordo in pieno, col burro d'arachidi mi ci farei pure il bagno, e abbinato al cioccolato per me diventa una sorta di droga. Bellissimi gli stampini! Secondo te però va bene lo stesso se uso i monoporzione in alluminio usa e getta? Di solito i tortini dal cuore morbido li faccio lì e vengono bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vanno benissimo gli stampini usa e getta! Bravissima, non ci avevo pensato a segnalarvi anche quelli!! Sono solo leggermente più piccoli! In questo caso ti consiglio ti riempirli con un cucchiaio scarso di burro d'arachidi per non metterne troppo! Un abbraccio

      Elimina
  3. ...ma quanto è bella la ricetta poco sana?
    si si si

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ricette "poco sane" sono sempre le più belle ;)

      Elimina
  4. Adoro questi dolci al cioccolato dal cuore fondente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io... vivrei di questi dolcetti! Il mio preferito è quello classico, fondente, ma ce ne sono mille varianti! Tutte da provare!

      Elimina
    2. Anch'io ne vivrei...peccato non facciano troppo bene, perchè di insalata possiamo mangiarne chili e di questi no?????

      Elimina
  5. mamma mia, spettacolo, mangerei il monitor del pc!!!

    RispondiElimina
  6. Altro che storcere il naso, io qui mi sto leccando i baffi! E' un abbinamento che mi fa impazzire, chissà se non riuscirei a fare qualcosa di simile con i miei "senza"! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ne dici? si può fare anche con i tuoi "senza"? Se sì, poi fammi sapere!!! Sono curiosissima! Un abbraccio

      Elimina
  7. Erika, sto sbavando anch'io come ti ho già scritto su Instagram. Ma vorrei sapere una cosa: che burro di arachidi hai usato? Qui da me trovo lo skippy, va bene? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene lo skippy, io di solito lo compro alla Lidl, ma ne trovi di due tipi, quello crunchy (con i pezzetti) e quello smooth (liscio)... Quest'ultimo è perfetto, quindi anche lo skippy, che è davvero molto simili e ugualmente buono! Bacio

      Elimina
  8. Rimango sempre a bocca aperta ad ogni tuo nuovo post e ricetta ma questa li supera tutti! Deliziosi!
    Baci, Monica

    RispondiElimina
  9. peccato che non è a casa da me,è divino,dolcissimo,squisito,bello da vedere e mangiare anche con gli occhi,complimenti e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Paola! Te ne mando uno virtuale!

      Elimina
  10. Sottoscrivo i commenti precedenti...da mangiarsi il monitor!!!
    Anch'io non so resistere al burro d'arachidi...specialmente con il fondente!!!
    Da provare... Donna hay sa sempre come farci felici ;-)
    Tamara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donna Hay è la numero uno, quando poi ci mette davanti queste godurie, chi resiste? ;)

      Elimina
  11. Spettacolari....e il burro d'arachidi che cola è una cosa da leccarsi i baffi, le dita e pure il cucchiaino!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi.. non mi sono risparmiata nulla delle cose che hai elencato.. anzi ho leccato pure il piatto! E non mi vergogno ;)

      Elimina
  12. Slurp! Golosissimo! Ne voglio uno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina!! Te ne spedirei un paio, ma qui sono scomparsi in meno di un'ora! Alla faccia della bomba calorica!

      Elimina
  13. Un capolavoro! Nonostante il cioccolato potrebbe uscirmi anche dalle vene, vedere questo tortino mi ha fatto salire la ghiottonaggine.. XP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui dalla vene uscirebbe cioccolato e colesterolo allo stato puro, ma sono così buoni! Una volta ogni tanto si può anche fare, no? ;)
      Un bacione

      Elimina
  14. Mi hai appena fatto venire un'idea con questa ricetta... ho del caramello al burro salato e lo vedrei così bene nel ripieno, che scende morbido e generoso come il tuo burro d'arachidi! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Tu mi leggi nel pensiero! Ho passato due ore a cercare di decidere cosa far colare da questo tortino! Perchè, diciamocelo, cosa non è con il caramello??? Provalo assolutamente! Baci ;)

      Elimina
  15. Grazie per la spettacolare ricetta.

    Adoro il tuo blog=) Vieni a visitare il mio o seguimi su instagram 

    http://instagram.com/ladyfur?ref=badge

    http://www.welovefur.com

    RispondiElimina
  16. Adddoro queste piccole golosità!!!!!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  17. ....sto sbavando....meno male che non mi vedi....e meno male che dovendoti scrivere sto qui sotto e non vedo più le immagini....arriverei a leccare lo schermo....presto creerò il burro di arachidi home made e allora saranno dolori.....^_^

    RispondiElimina
  18. ciao! in effetti sto sbavando anche io.... ma se uno volesse sostituire il burro di arachidi con ulteriore cioccolato?? come faresti? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A breve arriva una ricetta perfetta con questa variante ;)

      Elimina
  19. ciao vorrei proprio provare questa ricetta celestiale, ma ho 2 domande da farti:
    1. posso usare il burro di arachidi crunchy?
    2. posso prepararli prima, tenerli per qualche ora in frigo e poi infornarli? grazie mille aspetto tue risposte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe meglio usare quello senza pezzi, perchè resta più morbido e colante, ma credo che non ci siano grandi problemi se hai solo il Crunchy! Andrà ugualmente bene ;)
      Puoi fondere il cioccolato con il burro un po' di tempo prima, ma non ti consiglio di prepararli con largo anticipo. Non vorrei che non si gonfiassero a dovere. Se hai necessità di preparare un po' prima, per questioni di organizzazione (e credimi lo capisco benissimo!) ti consiglio di prepararli e scaldarli appena un po' prima di servirli. Cerca di prepararli al massimo 3 ore prima così non si smonteranno particolarmente. Però credimi, è veramente una ricetta velocissima e, una volta che hai tutti gli ingredienti ben pesati sotto mano, ci metti un attimo a prepararli ;)
      Fammi sapere se ti sono piaciuti ;)
      A presto

      Elimina
  20. Ciao Erika!! :-) Fantastica questa ricetta! Io per un barattolo di burro d'arachidi potrei barattare l'anima!
    Ti andrebbe di condividere questa o un'altra delle ricette al burro d'arachidi che preferisci con il Peanut Butter Club?
    Il Peanut Butter Club è una raccolta di ricette per gli appassionati di burro d'arachidi, sarebbe bello se ogni blogger ne condividesse una! Ti lascio il link del regolamento: http://www.estrattodivaniglia.com/peanut-butter-club/
    Un caro saluto, a presto!
    Martina

    RispondiElimina
  21. CIAO..FATTI DOMENICA.....DAVVERO OTTIMI...AL CHE MI E' VENUTA IN MENTE UNA DOMANDA DA PORTI...VISTO CHE IL RISULTATO E' DI UN IMPASTO AL CIOCCOLATO,MORBIDO E CHE SI SCIOGLIE IN BOCCA...NON SI POTREBBE UTILIZZARE QUESTA RICETTA (OMETTENDO IL BURRO DI ARACHIDI)PER PREPARERE LA TENERINA ???? (PREMETTO CHE HO FATTO UNA VARIANTE ALLA TUA RICETTA..ANZICHE' USARE LA FARINA HO UTILIZZATO FECOLA )TI RINGRAZIO E NE APPROFITTO PER FARE GLI AUGURI A TE E A TUTTE LE DONNE. CIAO E GRAZIE. MARILENA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...