10 novembre 2014

Cupcakes rovesciati al mango e lamponi

cupcakes mango e lamponi2

Novembre, per me, è uno dei mesi più impegnativi a causa di evento di importanza vitale e che mi tiene costantemente attiva per almeno 2 settimane: il compleanno di mio figlio! Credetemi, la settimana che lo procede è sempre totalmente caotica e io sembro una pazza in preda ad una crisi di nervi. Tra regali, palloncini, torta e tutto quello che gira intorno alla normalità di una festa, rigorosamente fatta tra pochi intimi in famiglia, sembro veramente una trottola. Ovviamente poi c'è il lavoro, la casa, la scuola, le scadenze lavorative e i vari impegni. Ma sono certa che molti di voi sapranno benissimo di cosa parlo!
Ora che sono uscita viva da questa pazza settimana posso concedermi un po' di relax (chiamiamolo così! In realtà non ci si ferma mai) e regalarvi una delle ultime ricettine veloci e super semplici che mi sono concessa in questi tristi e grigi giorni di pioggia.
Se la torta alle prugne vi era piaciuta per la sua semplicità, e per la parte con la frutta caramellata, sono certa che non saprete resistere a queste piccole e dolci tentazioni. La ricetta è all'incirca la stessa, ormai so di potermi fidare del risultato, cambia però la frutta, e l'accoppiata mango e lamponi è sicuramente vincente.
Sono due dei frutti che più adoro e li metterei praticamente ovunque. Questa è una delle classiche ricette da riciclo, per quando avanzate giusto quella manciata di lamponi e quelle due o tre fettine di mango che nessuno si fila più (ok qui non avanza mai niente, ma questo è un discorso a parte...).



cupcakes mango e lamponi4

cupcakes mango e lamponi3


Ovviamente è fattibilissima con qualsiasi altro tipo di frutto. Liberate la fantasia e create voi l'abbinamento che più vi fa impazzire. 
Per questa ricetta ho utilizzato il classico stampo per muffins, anche se l'ideale sarebbe avere degli stampini antiaderente monoporzione. Se li avete con il fondo apribile poi sarebbero la manna dal cielo! Mi raccomando, però, non utilizzate stampi di silicone per questa ricetta. Qualora optiate per il classico stampo per muffins tenete pronta una teglia ampia coperta con carta forno per capovolgere le vostre tortine appena sfornate e fate sempre molta attenzione. Questo tipo di tortine rovesciate, simili alla tarte tatin, formano una discreta quantità di "caramello" grazie agli zuccheri della frutta, il burro e lo zucchero. Il mio consiglio è sempre quello di passare una lama di un coltello affilato lungo i bordi prima di rovesciare le tortine. In questo modo si staccheranno molto più facilmente.
Per 12 cupcakes circa.

cupcakes mango e lamponi

Ingredienti
75 gr di burro
30 + 75 gr di zucchero semolato
1 uovo
125 gr di farina
60 ml di latte
1 cucchiaio di lievito per dolci
1/2 mango
1 manciata di lamponi

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°C.
In una ciotolina sbattete 25 gr di burro morbido con 35 gr di zucchero semolato fino ad ottenere una morbida spuma omogenea. Versatela sul fondo di ogni stampino e cospargetela anche sui bordi. Disponete quindi il mango tagliato a fette sul fondo senza schiacciare e i lamponi.
In una ciotola sbattete il restante burro (50 gr) con 75 gr di zucchero semolato fino ad ottenere una spuma. Aggiungete l'uovo e mescolate fino a che non sarà ben incorporato. Incorporate la farina ben setacciata, il lievito e il latte.
Versate l'impasto nella tortiera, sopra la frutta, livellandolo con delicatezza. Infornate per circa 20 minuti. Controllate con uno stuzzicadenti il livello di cottura. Dovrà fuoriuscirne ben pulito. Lasciate raffreddare per qualche minuto le cupcakes nello stampo. Per staccarle vi basterà inserire tra la torta e lo stampo la lama di un coltello. 
Qualora utilizziate uno stampo per muffins, preparate una teglia foderata con carta forno su cui rovesciare le vostre cupcakes.

7 commenti:

  1. Non ho mai pensato all'abbinamento mango-lamponi ma deve essere un gusto fresco!!
    Posso chiederti perché meglio non usare lo stampo in silicone? Dipende da questa ricetta in particolare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, puoi usarlo, ma non lo consiglio mai per questo tipo di torte proprio perchè la ricetta originale prevede la classica teglia di metallo per favorire la caramellizzazione dello zucchero sulla frutta e non creare troppa acqua. Se possiedi un buono stampo in silicone, di quelli professionali, puoi provare. Solitamente sono i migliori. Io, personalmente non sono un'amante degli stampi in silicone. Per questa torta è importantissimo poi che il burro e lo zucchero formino una sorta di caramello che va ad unirsi ai succhi rilasciati dalla frutta creando uno sciroppo zuccherino che va ad ammorbidire tutta la torta. Se lo provi fammi sapere, sono curiosa di sapere se anche con gli stampi in silicone il risultato è lo stesso ;)

      Elimina
  2. ma che belli!rovesciati non li avevo mai visti ...bellissimi
    un abbraccio
    Ele

    RispondiElimina
  3. Che belli però i compleanni dei nostri figli!!! E una foto della torta, no?
    ^^ però mi accontento anche di questi cupcakes, buonissimi!!

    RispondiElimina
  4. Se ne avanzano sai sempre a chi darli :)
    Io non mi offendo!!
    Come sempre cose deliziose... all'orario della merenda!!

    un abbraccio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  5. li trovo carinissimi e rispecchiano i colori caldi di questo autunno anche se la frutta direi rispecchia di più l'estate.....però buoniiii.

    RispondiElimina
  6. sarà anche una ricetta del riciclo ma è invitantissima!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...