27 novembre 2014

Orzotto alla zucca con champignon

orzotto alla zucca con champignon

Ogni tanto mi prendo una piccola pausa e vi offro un primo.
So che i dolci sono sempre molto apprezzati, ma ogni tanto una portata diversa non guasta, che ne dite? Questo orzotto alla zucca è uno dei miei favoriti. Semplice, veloce e profumatissimo, ma soprattutto talmente morbido e cremoso da sciogliersi in bocca. Ho pensato di proporvelo perchè è passato un bel po' di tempo dall'ultima volta che ho preparato questo cereale e ne sentivo davvero la mancanza. Lo uso di frequente, insieme al grano, anche per dei freschi piatti estivi, ma spesso viene un po' snobbato, mentre riesce a sostituire alla perfezione il più classico risotto. Io lo trovo sempre una valida alternativa, molto sfiziosa al classico risotto con la zucca e, con i giusti accorgimenti, può essere perfetto anche per un pranzo o una cena importante, come quella di Natale.
I chicchi mantengono benissimo la cottura e con la giusta mantecatura diventa ancora più gustoso. Provatelo, ad esempio, con del pecorino o del Castelmagno, per renderlo più chic!
Io l'ho preparato in 6 minuti, con l'aiuto della pentola a pressione. Un risultato super veloce e con tutti i profumi e i sapori a fare da padrone a un primo unico. Se non avete mai provato a cuocere nient'altro che le verdure nella vostra pentola a pressione, questo è il momento di ricredervi e di lasciarvi stupire. Io, praticamente ormai la uso per tutto, anche per velocizzare la preparazione dei dolci.
Torno a casa la sera e mentre il mio piccolo ciclone corre per casa riesco a preparare un buon primo in meno di 10 minuti. Sfodero la mia Clipsò + Precision Lagostina e mi metto all'opera. Giusto il tempo di pulire la zucca e tagliare a fettine i miei champignon per poi lasciar fare tutto alla pentola a pressione. L'unica cosa di cui mi preoccupo è la fase iniziale di tostatura. Copro poi il tutto con la giusta quantità di brodo, un'ultima mescolata e chiudo il tutto. A partire dal fischio sono necessari 6 minuti per un orzotto praticamente perfetto. I chicchi restano compatti e tutte le proprietà, le vitamine e i profumi sono intatti grazie alla cottura con pentola a pressione. Lo sapete poi che questo metodo di cottura vi permette di utilizzare anche meno sale? Perfetto per le diete iposodiche. Un buon brodo saporito farà al caso vostro e non avrete bisogno di nient'altro.

orzotto alla zucca con champignon2

Spesso leggo molti commenti di persone che non si fidano ad utilizzare la pentola a pressione, sembra ne abbiano quasi paura. In realtà è uno strumento più che sicuro. Io la uso davvero quasi tutti i giorni. Con una sola pentola posso preparare di tutto, non solo le classiche verdure. Lagostina dota le sue pentole di una doppia sicurezza: il leverblock, un indicatore di pressione presente sul coperchio che evita qualsiasi apertura accidentale fino a quando tutto il vapore non è stato scaricato, e la classica valvola di sicurezza che entra in funzione in caso di malfunzionamento lasciando fuoriuscire automaticamente il vapore in eccesso. Più sicura di così!
E' uno strumento utilissimo, sicuro e che permette una cucina sana e veloce e semplifica la vita frenetica di tutti i giorni. Se non è questo un buon elenco di motivi per utilizzarla, non vi resta che provare l'orzotto alla zucca e champignon.
E se ancora non vi ho convinto vi aspetto

 Sabato 29 novembre 2014 
presso Paniate 
Corso Vercelli 94 - Novara
dalle 15.00 alle 19.00

Io e lo chef Paola Cattabriga vi aspettaimo per proporvi tante golosissime ricette e per scoprire come cucinare in maniera sana e veloce con Lagostina.
Non mancate!!

Save the date_OPENDAY 2014

Ingredienti
180 gr di orzo
150 gr di zucca già pulita
10 funghi champignon
scalogno
prezzemolo
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
300 ml di brodo vegetale ben caldo
1/2 bicchiere di vino bianco a temperatura ambiente
1 noce di burro
Parmigiano Reggiano per mantecare

Preparazione
Tritate finemente lo scalogno. Pulite la zucca eliminando la scorza e i filamenti interni. Tagliate quindi a pezzi molto piccoli. Affettate finemente gli champignon.
In una pentola a pressione fate scaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Fatevi rosolare velocemente lo scalogno e unite l'orzo. Fate tostare per qualche minuto, mescolando spesso. Sfumate quindi con vino bianco, lasciandolo evaporare completamente. Unite quindi la zucca, mescolate bene e unite il brodo vegetale ben caldo.
Chiudete la pentola a pressione e fate cuocere in posizione 1, specifica per alimenti delicati come frutta e verdure, per 6 minuti a partire dal fischio. Ricordatevi che dopo il segnale dovrete abbassare lievemente la fiamma. La pentola a pressione Clipsò + Precision, oltre ad essere dotata di Timer, vi avvisa con un segnale sonoro l'esatto istante in cui dovrete abbassare la fiamma e farà partire automaticamente il vostro timer. Non dovrete perciò preoccuparvi di nulla.
Nel frattempo fate fondere una piccola noce di burro in una padella antiaderente e fatevi rosolare i funghi per 2 minuti, aggiungendo un cucchiaio di acqua, se necessario. Completate con prezzemolo tritato e tenete da parte.
Non appena il vostro orzotto sarà pronto, toglietelo dal fuoco, mescolate e aggiungete qualche cucchiaio di Parmigiano grattugiato per mantecare. Unite quindi i funghi e servite ben caldo.

9 commenti:

  1. Ottimo questo primo piatto. Anch'io ho la passione per la pentola a pressione. Ho visto la nuova Clipsò, è davvero meravigliosa! Io ho il vecchio modello, preso 10 anni fa. Ma va benissimo. Ho appena cambiato la guarnizione ed è ancora perfetta! Proverò il tuo orzotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) sono felice che ti piaccia! Hai visto la Clipsò, io l'ho provata grazie a Lagostina, ma ti giuro non ne faccio più a meno! Non è una pentola a pressione è la mia fedele compagna... ci faccio di tutto!! Anche io avevo un vecchio modello e funzionava ancora alla grande, ormai ha 7 anni ma è come fosse nuova, nonostante i continui utilizzi! Se provi l'orzotto poi fammi sapere ;) Un abbraccio

      Elimina
  2. orzotto goloso,da fare,grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! Fammi sapere se decidi di provarlo ;)
      A presto

      Elimina
  3. MI inviti a cena??? il mio fidanzato non mangia la zucca, non mangia volentieri i cereali.. e ogni tanto riesco a far cadere qualche champingno in pentola... mentre io li adoroooooo! UN bacione LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ti invito!! Quanto sarebbe bello potersi organizzare e incontrare davvero! Ti mando un bacione

      Elimina
  4. Certo che apprezziamo anche i primi, anzi io ancora di più! Poi ha un bellissimo aspetto e l'abbinamento zucca-funghi è ottimo per questo periodo

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che qualcuno sia un' amante dei primi come me!!! Io non potrei vivere senza!!
      A presto.. magari con un nuovo primo piatto!

      Elimina
  5. Ma pensa, non avrei mai pensato sarebbe venuto così bene in pentola a pressione! Anch'io all'inizio ne ero spaventata ma una volta resa confidenza il suo utilizzo non lo disdegno affatto, anzi permette di risparmiare sul gas e non è mai una cosa negativa!I legumi li cuociamo sempre lì.
    Zucca e funghi sono un abbinamento sempre vincente! Davvero un bell'aspetto :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...